La dipendenza da videogiochi per l’OMS diventa una malattia mentale

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha recentemente inserito la dipendenza da videogiochi nell’international classification of diseases (Icd). L’elenco ufficiale delle patologie mentali è stato aggiornato soprattutto grazie alla pressione esercitata da molte associazioni mediche e sulla base degli ultimi sviluppi delle conoscenze sul tema, sollecitati dal rapido aumento di casi patologici diagnosticati negli ultimi anni.

Affare Musk-Twitter è un fallimento?

Tempo fa ci chiedevamo che fine avrebbe fatto il Twitter di Elon Musk. Dopo meno di 3 mesi abbiamo già una risposta: le idee del miliardario non avranno probabilmente alcun impatto se si esclude il crollo in borsa del titolo

Post strani in home su Facebook, lo “scherzo” dell’algoritmo

Da qualche ora la homepage del noto social network Facebook è invasa da post di persone che scrivono alle pagine delle celebrità. Qualcuno ha temuto un attacco hacker, qualcuno invece ha ipotizzato fosse un aggiornamento delle impostazioni del social, ma non è nulla di tutto ciò: si tratta di un problema tecnico all'algoritmo

Echo Chamber: I bias confermativi della società eccezionalistica

Da sempre i social hanno avuto un ruolo dominante nella libera espressione di sé, sempre tenendo conto dei fondamenti della convivenza civile in cui la libertà è un elemento non vincolante purché non danneggi la libertà altrui, permettendoci così di esprimere noi stessi al mille per cento.

Il fenomeno degli Hikikomori: di cosa si tratta?

Un Hikikomori prova una profonda solitudine psicologica, non fisica, una condizione soggettiva che consiste nel non sentirsi riconosciuto, apprezzato e benvoluto dagli altri. Quali possono essere le cause di questi malesseri?